Il suo nome deriva dallo svedese Nickel,il nome originario venne dato dai minatori che lo scoprirono in una miniera tedesca mentre estraevano il rame dalla niccolite. Questo metallo di colore bianco venne nominato Kupfernickel cioè “rame del diavolo”, o anche rame falso.

Il Nichel è un metallo di colore bianco argenteo appartiene al gruppo del ferro è malleabile e duro e fa parte degli elementi ferromagnetici.E’ un metallo molto duttile con buone proprietà è molto resistente all’ossidazione ,all’aria e all’acqua ,il suo simbolo è NI.

Alcune persone sono allergiche al nichel,è una fra le più difficili da combattere o da controllare poiché questo metallo è presente un po’ ovunque anche in un gioiello ,ma i gioielli nichel free sono in argento, titanio,platino, anche i gioielli in oro giallo e rosa sono privi di nichel.

Principalmente il nichel serve per la produzione di oggetti,di solito viene unito ad altri metalli cosi che formi una lega più resistente e più nobile. La sua principale destinazione è l’acciaio inossidabile quello più diffuso. A causa della resistenza il nichel viene anche utilizzato per apparecchi nei laboratori di chimica e nell’industria chimica. Il nichel si trova anche in natura esso è presente nei cereali,nei semi e nei legumi.

Il nichel è un eccellente agente legante per metalli preziosi viene utilizzato come collettore dei elementi del gruppo del palatino, è in grado di raccogliere completamente tutti, in particolare il platino, palladio e raccogliere parzialmente l’oro. Prove geofisiche hanno dimostrato che il nichel si presenta nella crosta terrestre con un contenuto di circa il 0.008%, questo dimostra che la maggior parte si trova sulla terra.

Questo metallo il nichel infatti è presente in molti prodotti principali che sono gioielli, montature di occhiali, chiavi, cinturini, cacciaviti e nelle monete….La prima moneta di nichel puro fu coniata nel 1881 il classico “nichelino”.

iscriviti alle Newsletter